lunedì 24 luglio 2017

domenica 23 luglio 2017

Definire l’amore


È difficile definire l'amore. Tutto ciò che se ne può dire è che nell'anima è passione di prevalere, nella mente è simpatia e nel corpo non è altro che desiderio occulto e sottile di possedere, dopo tanti misteri, ciò che si ama.


FRANÇOIS DE LA ROCHEFOUCAULD
Massime


1e9155391bd9752e80c72f046dcf1920

sabato 22 luglio 2017

Padrone di te


Renditi finalmente padrone di te e custodisci con ogni cura quel tempo che finora ti era portato via o ti sfuggiva.

SENECA
Lettere a Lucilio


Tempo

venerdì 21 luglio 2017

Senza aspettare il vento


Il fiore di ciliegio
non mi pare
che cada presto:
il cuore umano, invero,
muta senza aspettare il vento.

KI NO TSURAYUKI
Kokinshū


giovedì 20 luglio 2017

L’invidia


L'invidia è la religione dei mediocri.

CARLOS RUIZ ZAFÓN
il gioco dell’angelo


Cesar Biojo

mercoledì 19 luglio 2017

Ottenere chiarezza


La poesia prova un cammino di anni-luce,
passaggio dentro la fornace
e il refrigeratore del mondo.
Con esplosioni di luce incombusta
a dare sussistenza all’insignificante,
a dischiudersi transito di visibilità nelle tenebre
ed ottenere chiarezza da tutto ciò che è ambiguo.


YORGOS MOLESKIS
L’acqua della memoria


Vladimir Kush

martedì 18 luglio 2017

Il verso


Il verso è passione
di vivere quello che vivi
di rivivere quello che hai vissuto
Il verso è pentimento
di quello che hai
e di quello che non hai vissuto.

YORGOS MOLESKIS
L’acqua della memoria


lunedì 17 luglio 2017

Le migliori parole


Prosa = parole nel miglior ordine possibile; poesia = le migliori parole possibili nel miglior ordine possibile.

SAMUEL COLERIDGE
Table Talk


domenica 16 luglio 2017

Fa paura essere amati


Perché fa paura essere amati. Perché la vita è complicata e troppo spesso si diverte a mandarti la persona giusta al momento sbagliato.

GUILLAUME MUSSO
Perché l’amore qualche volta ha paura


Christian Schloe

sabato 15 luglio 2017

Tra parentesi


Metti tra parentesi le tue paure e corri il rischio di essere felice.

GUILLAUME MUSSO
Perché l’amore qualche volta ha paura


Pascal Campion

venerdì 14 luglio 2017

L’attimo ci insegue


L'infinito appare nel poco,
come l'ultima nota di un grido
mentre si dilegua. L'attimo ci insegue.
 

MILO DE ANGELIS
Finale d'assedio


Hopper, Rooms by the sea

giovedì 13 luglio 2017

Dovevamo saperlo


Dovevamo saperlo che l'amore
brucia la vita e fa volare il tempo.

VINCENZO CARDARELLI
Poesie


mercoledì 12 luglio 2017

Un’arte della memoria


Alla domanda "cosa è la poesia?", la mia tesi può riassumersi molto brevemente in questa formula: la poesia è una mnemotecnica, una tecnica del ricordo, un'arte della memoria.

EDOARDO SANGUINETI
Introduzione a "La Biblioteca Oplepiana"


Tumblr

martedì 11 luglio 2017

Con i chilometri


Il viaggio è sempre un accaparramento: un modo per comprare la vita con i chilometri.

JOHN UPDIKE
Sposami


Bulli

lunedì 10 luglio 2017

La giovinezza


Pur con tutte le limitazioni che ci sono poste dal lavoro e dall'età, non si deve affatto seppellire la propria giovinezza. La "giovinezza" è ciò che in noi resta bambino, e quanta più ne manteniamo, tanto più possiamo interiormente arricchirci, anche negli aspetti freddamente razionali della vita.

HERMANN HESSE
Il gioco della vita. Epistolario scelto (1904-1950)


Museo Hermann Hesse

domenica 9 luglio 2017

Tutte le prime volte


Vivere è eliminare dall'elenco tutte le prime volte, spuntandole come le voci dalla lista della spesa. 

GAIA MANZINI
Nudo di famiglia


Whitewall

sabato 8 luglio 2017

Sbocciano i fiori


Non so come cambierà questo paese in futuro. Io comunque vado in giro ogni giorno camminando su queste mie gambe con la voglia di accarezzare la terra. Perché sulle strade seminate di amore alla fine sbocciano i fiori. 

BANANA YOSHIMOTO
Il coperchio del mare


Yoshimoto

venerdì 7 luglio 2017

Ciò che potrei perdere


Vedi, io posso starmene qui seduto a parlare di ciò che potrei perdere, di me che perdo te e di noi due che perdiamo il nostro amore, ma posso farlo soltanto perché tu sei con me, e quindi non mi sembra serio. Ma quando ti ho perso, quando tu non ci sei, è una sofferenza incredibile. Proprio incredibile. E tutto ciò che mi impedisce di venire da te mi sembrano solo parole.

JOHN UPDIKE
Sposami


Millie Holloman

giovedì 6 luglio 2017

Orchestrale svista


Vuol convincermi che la vita non è, non è stata che un'opera buffa: l'errore fu eseguirla come tragedia. La vita, che orchestrale svista!

ALBERTO BEVILACQUA
Il curioso delle donne


Orchestra

mercoledì 5 luglio 2017

Senza di te


Sally diede un'occhiata al parcheggio deserto e domandò: «Jerry, come posso vivere senza di te?».
«Come io vivo senza di te. Facendo a meno di vivere per la maggior parte del tempo».

JOHN UPDIKE
Sposami


love1

martedì 4 luglio 2017

Passatempo nazionale


“Voi yankee esagerate sempre”.
“È il passatempo nazionale americano”.

CLIVE CUSSLER
Enigma


David G Paul

lunedì 3 luglio 2017

Un incontro inatteso


Nell’esistenza ci sono rari momenti in cui si apre una porta e in cui la vita ci regala un incontro inatteso. Quello con l’essere complementare che ci accetta così come siamo, che ci prende nella nostra interezza, che indovina e accetta le nostre contraddizioni, le nostre paure, i nostri risentimenti, la nostra collera, il torrente di fango nero che cola nella nostra testa. E che ci placa. L’incontro con colui che ci tende uno specchio nel quale non abbiamo più paura di guardarci.

GUILLAUME MUSSO
Central Park


Tekapa

domenica 2 luglio 2017

sabato 1 luglio 2017

Preziosi


"Che cosa ci trovi in me?" disse. "Deve essere il fatto che puoi avermi solo per brevi momenti, momenti per i quali ti devi battere, ed è questo che te li fa apparire preziosi".

JOHN UPDIKE
Sposami


Eric Segarra

venerdì 30 giugno 2017

Una lunga scala


Tu hai bisogno di me e io non posso darmi a te. Io ti voglio e non posso averti. Sei come una lunga scala d'oro che non riesco mai a salire sino in cima. Guardo in basso e la terra è come una nebbiolina blu. Guardo in alto e c'è questo fulgore che non potrò mai raggiungere. È questo che ti dà una bellezza incredibile.

JOHN UPDIKE
Sposami


Rafal Olbinski

giovedì 29 giugno 2017

Mare calmo


Mare calmo, - di cuore freddo e di anima eterna - mare, ostinata effigie del presente!

JUAN RAMÓN JIMÉNEZ
Diario di poeta e di mare


mercoledì 28 giugno 2017

Al limite dei tuoi occhi


Ogni parola è mia quando sono al limite dei tuoi occhi, mare, ogni silenzio è mio.

JAVIER SOLOGUREN
Vita continua


martedì 27 giugno 2017

Capire tutto


Quello che apprezzo di più, soprattutto per quanto riguarda i romanzi, è non riuscire a comprenderli completamente. Non nutro alcun interesse per le opere di cui mi sembra di capire tutto.

HARUKI MURAKAMI
1Q84


lunedì 26 giugno 2017

Aggrapparsi al passato


Aggrapparsi al passato è ipocrisia: perché nessuno conosce gli attimi di cui è fatta una vita.

HEINRICH BÖLL
Opinioni di un clown


domenica 25 giugno 2017

Deve tacere


Quando l’amore vuole parlare, la ragione deve tacere.

JEAN-FRANÇOIS REGNARD
Il giocatore


50 Nights

sabato 24 giugno 2017

La magia del primo amore


La magia del primo amore consiste nel non sapere che esso può sempre finire.

BENJAMIN DISRAELI
Henrietta Temple


venerdì 23 giugno 2017

Diversi nomi dell’illusione


Il domani chissà a chi appartiene, qualcuno dice a Dio, un'ipotesi buona quanto un'altra, e cioè che non appartenga a nessuno e che tutto, lo ieri, l'oggi e il domani, altro non siano che diversi nomi dell'illusione.

JOSÉ SARAMAGO
Il Vangelo secondo Gesù


Christian Schloe

giovedì 22 giugno 2017

Altri modi


Le donne hanno altri modi di pensare, forse perché il nostro corpo è diverso, dev'essere per questo, sì, dev'essere per questo. 

JOSÉ SARAMAGO
Il Vangelo secondo Gesù


Tumblr

mercoledì 21 giugno 2017

Una luna pura


Una luna pura e splendida illuminava la città. Era come un immenso sguardo immobile. E a quella luce misteriosa anche i muri dello squallido cortile diventavano poesia.

DINO BUZZATI
In quel preciso momento


Paul Klee

martedì 20 giugno 2017

Per non doverlo dire


Non di rado ciò che sta scritto è sfasato rispetto a ciò che, in quanto vissuto, dovrebbe avergli dato origine. Non si domandi pertanto al poeta ciò che ha pensato o sentito, è proprio per non doverlo dire che scrive versi.

JOSÉ SARAMAGO
L'anno della morte di Ricardo Reis


Saramago

lunedì 19 giugno 2017

domenica 18 giugno 2017

Con gli occhi bendati


L’uomo attraversa il presente con gli occhi bendati. Può al massimo immaginare e tentare di indovinare ciò che sta vivendo. Solo più tardi gli viene tolto il fazzoletto dagli occhi e lui, gettato uno sguardo al passato, si accorge di che cosa ha realmente vissuto e ne capisce il senso.

MILAN KUNDERA
Amori ridicoli


Magritte

sabato 17 giugno 2017

Tanti generi d’amore


Se ci sono tanti ingegni quante teste, ci sono tanti generi d'amore quanti cuori.

LEV TOLSTOJ
Anna Karenina


Vettriano, Another  kind of love

venerdì 16 giugno 2017

Nel presente


Vivo sempre nel presente. Non conosco il futuro. Non ho più il passato. L’uno mi pesa come la possibilità di tutto, l’altro come la realtà di nulla. Non ho speranze né nostalgie.

FERNANDO PESSOA
Il libro dell’inquietudine



giovedì 15 giugno 2017

Questo è il mistero


Nella vita qualunque cosa venga realmente accettata, subisce poi un mutamento. Così la sofferenza deve diventare Amore. Questo è il mistero. Questo io debbo fare.

KATHERINE MANSFIELD
Diario


mercoledì 14 giugno 2017

Il fracasso


Se il cuore è innamorato,
il fracasso che fa.

DARIA MENICANTI
Ferragosto


Alessandro Gottardo

martedì 13 giugno 2017

Il vostro corpo più grande


La casa è il vostro corpo più grande. Vive nel sole e si addormenta nella quiete della notte; e non è senza sogni.

KAHLIL GIBRAN
Il Profeta


Abigail Hern

lunedì 12 giugno 2017

Boschi senza sentieri


C'è un piacere nei boschi senza sentieri, c'è un'estasi sulla spiaggia desolata, c'è vita, laddove nessuno s'intromette, accanto al mare profondo, e alla musica del suo sciabordare: non è ch'io ami di meno l'uomo, ma la Natura di più.

GEORGE GORDON BYRON
Il pellegrinaggio del giovane Aroldo


Blueberry Segments

domenica 11 giugno 2017

Di dove


Uno è di dove si sente meglio.

LUIS SEPÚLVEDA
La frontiera scomparsa


Tumblr

sabato 10 giugno 2017

Essere se stesso


La grandezza non consiste nell'essere questo o quello, ma nell'essere se stesso, e questo ciascuno lo può se lo vuole.

SØREN KIERKEGAARD
Aut-Aut


Gratis anvendelse (foto10930)
Post Danmark Frimærker udgiver 4. marts 2013 et frimærke i anledning af 200 år for Søren Kirkegaards fødsel. Han blev født 18. maj 1813 og blev en verdensberømt dansk teolog, filosof og forfatter. Han hører til blandt de mest indflydelsesrige danske kulturpersonligheder, og hans værker er i dag oversat til alverdens sprog.

venerdì 9 giugno 2017

Un amore romantico


Oggigiorno ogni uomo, la cui statura morale e il cui valore intellettuale non siano di un pigmeo o di una persona rozza, ama, quando ama, di un amore romantico.

FERNANDO PESSOA
La divina irrealtà delle cose


giovedì 8 giugno 2017

Come il vento


L'assenza attenua le passioni mediocri e aumenta le grandi, come il vento spegne le candele e ravviva il fuoco.

FRANÇOIS DE LA ROCHEFOUCAULD
Massime e riflessioni


P Van Schendel

mercoledì 7 giugno 2017

Un altro Noè


Il poeta è un altro Noè
Passa la vita
a costruire un’arca di parole
che riempie di metafore e nuvole.


SINAN ANTOON
Una notte in tutte le città


martedì 6 giugno 2017

Centossessanta volte


Le ore di assenza di un amante sono centosessanta volte più lunghe delle ore dell'orologio.

WILLIAM SHAKESPEARE
Otello


lunedì 5 giugno 2017

Scelta


Non esiste scelta che non comporti una perdita.

JEANNETTE WINTERSON
Non ci sono solo le arance


domenica 4 giugno 2017

Il culto del piacere


Il culto del piacere nel quale, più che in ogni altra azione, dare e avere si fanno una cosa sola.

HERMANN HESSE
Siddharta


sabato 3 giugno 2017

Un fiore delizioso


L'amore è un fiore delizioso, ma bisogna avere il coraggio di andare a coglierlo sui bordi di un precipizio spaventoso.

STENDHAL
Sull’amore


venerdì 2 giugno 2017

Italiani

Italiani, così ingenui, immaturi, proprio come popolo. Intendi? Vogliono soprattutto l'ordine e credono di riceverlo dalle categorie che stanno sotto di loro, glielo dovrebbe mandare il Signore attraverso le sue mani, bello e fatto. Hanno capito che per averlo bisogna combattere e allora rinunciano. Preferiscono ogni sorta di compromesso, fosse anche Gesù, ma non sono mai in piena luce, come dovrebbero stare i fanatici.

GIORGIO SOAVI
Com’erano loro


Tumblr

giovedì 1 giugno 2017

mercoledì 31 maggio 2017

Accetta chi sei

 

Accetta chi sei.
                      La poesia
Non immergerla nei platani profondi
Nutrila di quella terra e di quella roccia che hai.
Il resto,
scava sul posto per trovarlo.

GHIORGOS SEFERIS
Tre poesie segrete

 

Ghiorgos Seferis

martedì 30 maggio 2017

Un senso di solitudine

 

La notte rimuove l'abituale sensazione di una vita comunitaria; quando non brilla luce, né si ode più voce umana, chi ancora veglia prova un senso di solitudine, e si vede isolato e affidato a se stesso.

HERMANN HESSE
Bella è la gioventù